IpR

Istituto pedagogico della Resistenza

Via Anemoni, 6 - 20147 - Milano 02 410920 

HOME

Regolamento biblioteca e sala studio

 

Art.1 Orari della biblioteca e della sala studio

 

La biblioteca e la sala studio osservano i seguenti orari di apertura: Lunedì 9.30 - 12.30 - Mercoledì 14.30 - 18.30

 

Art. 2 Servizi della biblioteca

 

La biblioteca offre i seguenti servizi:

 

1        Consultazione

2        Prestito

3        Richiesta di informazioni on-line

4        Proposte di acquisto

5        Fotocopiatura, nei limiti previsti dalla legge

 

Art. 3 Norme generali di comportamento

 

L’utente che si trova a frequentare la biblioteca e la sala studio deve tenere, all’interno dei locali, un comportamento rispettoso delle persone e delle cose.

In particolare:

1        Non arrecare disturbo di alcun tipo agli altri lettori, utilizzando per esempio telefoni cellulari o alzando la voce, ne deve occupare disordinatamente gli spazi comuni

2        Non consumare pasti o bevande, rispettando la pulizia dei locali

3        Non recare danno alle strutture

4        Attenersi scrupolosamente alle normative fissate per l’utilizzo delle apparecchiature a supporto degli utenti, in dotazione alla biblioteca e alla sala studio.

Il mancato rispetto di tali disposizioni comporta per l’utente precise responsabilità e , come sanzione, l’espulsione dai locali.

Qualora tale comportamento fosse recidivo, l’utente potrà essere escluso per un periodo di tempo determinato, con decisione motivata del direttivo, in relazione alla gravità dei comportamenti posti in essere.

  torna su

Art. 4 Registrazione, accesso

 

I soci I.P.R. possono accedere all’utilizzo della biblioteca previa sottoscrizione documento( v. sotto) sino alla scadenza della tessera.

L’I.P.R. assicura il rispetto della legge 675\96 sulla tutela dei dati personali.

  Per accedere ai servizi della biblioteca e della sala studio i soci devono registrarsi con le seguenti modalità:

1        Esibizione della tessera socio I.P.R. da effettuarsi qualora il responsabile della biblioteca ne faccia richiesta

2        Sottoscrizione di un documento in cui sono riportate le norme che regolano i servizi stabiliti dagli art. 5-6-7 del presente regolamento; apponendo la propria firma, sull’apposito registro, il sottoscrivente si impegnerà al rispetto di tali norme.

 

Art. 5 Utenti e servizi di consultazione e prestito

 

La biblioteca e la sala studio sono aperte a tutti i soci I.P.R. limitatamente alla consultazione di testi o di altro materiale cartaceo ed  all’utilizzo della sala studio come luogo di lettura.

  torna su

                5.1 Consultazione

 La consultazione può avvenire soltanto nei locali della biblioteca e della sala studio, previa compilazione del registro da parte del personale della biblioteca. 

Si possono consultare fino ad un massimo di 6 documenti contemporaneamente

 La consultazione di materiale di valore o in precario stato di conservazione è a discrezione del responsabile della biblioteca; per le caratteristiche particolari di alcuni documenti la consultazione degli stessi è consentita solo in presenza del responsabile.

 Per i relativi obblighi e sanzioni si rimanda all’art. 7

 

                 5.2  Prestito

 Il prestito è garantito a tutti i soci che ne facciano richiesta

 Valgono le seguenti precisazioni:

 Il limite è di 3 testi per un periodo di 30 giorni rinnovabile di 15 giorni

 Il diritto di rinnovo decorre a partire dal terzo giorno precedente la scadenza del prestito ed è subordinato alla verifica di eventuali prenotazioni da parte di altri utenti.

 Per i relativi obblighi e sanzioni si rimanda all’art. 7

 Richieste particolari, connesse alla consultazione o al prestito, devono essere presentate per iscritto e devono essere, comunque, preventivamente approvate.

 L’utilizzo e l’eventuale prestito di materiale  su supporto magnetico è subordinato all’approvazione del responsabile della biblioteca.

 

                 5.3 Prenotazione 

La prenotazione del prestito ( anche on-line) può avvenire in qualsiasi momento secondo le modalità previste dalla biblioteca

   torna su

Art. 6 Limiti del prestito

 

Sono esclusi dal prestito: atlanti, dizionari, periodici ed enciclopedie; nonché materiali di valore o in precario stato di conservazione

 

Art. 7 Obblighi dell’utente

 

L’utente deve riconsegnare il materiale in suo possesso alla scadenza della consultazione o del prestito.

 L’utente deve riconsegnare il materiale direttamente al responsabile della biblioteca, entro il termine previsto per la cessata erogazione dei servizi, pena l’esclusione dagli stessi per un periodo di 7 giorni dalla riconsegna del materiale.

 Sarà cura del responsabile della biblioteca registrare l’avvenuta restituzione sull’apposito registro

 Viene stabilita per la riconsegna una tolleranza massima di 7 giorni, oltre i quali verranno notificati all’utente ( via e-mail, telefono o  per posta) dei solleciti secondo il seguente calendario:

uno ogni 7 giorni dopo il settimo giorno di mora.

Il quarto sollecito notifica all’utente l’esclusione per un anno dai servizi della biblioteca.

 Qualora l’utente non fosse in grado di restituire integro il materiale avuto in prestito, la biblioteca provvederà alla sua sostituzione addebitando le relative spese all’utente.

  torna su

Art.8 Ricerca

 

Sono allestite delle postazioni di lavoro che consentono ricerche bibliografiche-documentarie on-line o tramite cd-rom locali.

Le ricerche sono concesse per soli scopi documentari o didattici

 

Art. 9 Proposte di acquisto

 

L’utente può fare proposte di acquisto  motivando, nel limite del possibile, le sue richieste.

Il direttivo deciderà in merito all’eventuale acquisizione del materiale segnalato.

 

Art. 10 Validità del presente regolamento

 

Il presente regolamento letto e approvato dall’assemblea nazionale dei soci dell’I.P.R. ha validità sino a successiva revisione.

 

 

CHI SIAMO

LA STORIA

BIBLIOTECA

INIZIATIVE

DOCUMENTI

ALBUM
FOTO

LINKS

E-MAIL